Raccolta firme “ERO STRANIERO”

Pubblicato da info@coopcolibri.it il

Sabato 30 settembre nelle Botteghe Colibrì firma per una legge che introduca strumenti concreti per l’integrazione dei migranti

Anche la Cooperativa Colibrì aderisce alla giornata di mobilitazione lanciata da Altromercato ai suoi soci.

Sabato 30 settembre nelle Botteghe Colibrì a Cuneo, Borgo San Dalmazzo, Fossano, Saluzzo, Mondovì sarà attivata una raccolta firme in presenza degli autenticatori a sostegno della campagna “ERO STRANIERO“.

Sarà possibile firmare sabato 30 settembre a

  • CUNEO (corso Dante 33) ore 9-12:30, 15:30-19:30
  • BORGO SAN DALMAZZO (via Garibaldi 19) ore 9-12:30, 16-19:30
  • FOSSANO (via Garibaldi 8) ore 9-12:30, 16-19:30
  • SALUZZO (via Volta 10) ore 9-12:30, 15:30-19:30
  • MONDOVI (via S. Arnolfo) ore 15:30-19:30

SCARICA LA SINTESI DELLA PROPOSTA DI LEGGE

Segui la campagna “Ero Straniero”: sito webFacebook

La raccolta firme per “Ero Straniero” è promossa a livello nazionale da Radicali Italiani, Fondazione Casa della Carità, ACLI, ARCI, Centro Astalli, CILD, A buon diritto, ASGI, CNCA. L’obiettivo è superare la legge Bossi-Fini sull’immigrazione, puntando su strumenti concreti di inclusione e lavoro.

“Ero Straniero” propone una legge di iniziativa popolare dal titolo ‘‘Nuove norme per la promozione del regolare permesso di soggiorno e dell’inclusione sociale e lavorativa di cittadini stranieri non comunitari’’. L’obiettivo è anche quello di cambiare il racconto pubblico sull’immigrazione, ostaggio di pregiudizi, luoghi comuni e vere e proprie bugie che, invece di contrastare, la politica spesso sceglie di cavalcare per guadagnare consenso.

La Cooperativa Colibrì aderisce a questa iniziativa perché crede sia fondamentale che le proprie Botteghe si caratterizzino come luoghi nei quali è possibile l’incontro, lavorare insieme per proposte sociali concrete, dare corpo e senso alla volontà di essere agenti di cambiamento positivo nella società.

articolo su Cuneocronaca

articolo su TargatoCN