Eco-agenda del commercio equo

Pubblicato da info@coopcolibri.it il

063b830e7aaf2c2b8b3d1d57e6747b02Il Consorzio CTM Altromercato di cui la Cooperativa Colibrì è socia, da sempre mette in pratica iniziative per ridurre l’impatto ambientale dei suoi prodotti e delle produzioni.

Il 90% degli imballi è totalmente riciclabile e il 40% di questi è realizzato con materiali riciclati.
 
Alcuni esempi:

  • Altromercato propone per tutti i suoi caffè una confezione ecologica in materiale plastico senza alluminio, smaltibile nella plastica anziché nel secco indifferenziato. Con questa confezione il caffè Altromercato fa due volte la differenza: è solidale con le economie del Sud del mondo e sceglie una veste “solidale con l’ambiente”. Questo pacchetto, che garantisce un “sottovuoto” paragonabile agli imballi tradizionali, può essere destinato al circuito del riciclo delle plastiche miste. L’utilizzo di questo materiale sia per i pacchetti, sia per le confezioni delle cialde e del caffé in grani, consente un risparmio di circa 4.400 kg di alluminio l’anno. Inoltre questo materiale è più leggero: il peso della confezione è ridotto del 16%, permettendo un risparmio di imballo destinato al caffè di 4 tonnellate annue.
  • Anche gli involucri delle confezioni delle tavolette di cioccolato Altromercato non contengono alluminio. Sono realizzati in carta e plastica che possono essere smaltiti con la raccolta differenziata.

RICICLABILITA.JPG

  • Le confezioni dei prodotti di Natyr e BioNatyr, la linea di cosmesi del commercio equo e solidale di Altromercato, sono realizzati con materiali riciclati e riciclabili. All’ultima edizione di Unipro award, il premio italiano della cosmetica, la linea Bio Natyr ha ottenuto il premio speciale per l’innovazione per la creazione di ricchezze sociali.

Attenzione alla sostenibilità viene data anche nella logistica. 
 
image_miniAltromercato s’impegna a far viaggiare le proprie merci in container pieni. Per questa ragione ad esempio Safylla, la linea di cura per la casa, viene distribuita con flaconi “salva spazio” e secondo la formula ecoricarica.
 
In un anno grazie al sistema alla spina Altromercato ha evitato di immettere nell’ambiente quasi 20.000 flaconi e 3600 kg di CO2.
 
Per il trasporto delle merci vengono utilizzati esclusivamente bancali con marchio FSC, che garantisce il rimboschimento delle aree da cui proviene il legno con cui vengono prodotti.

Presso il magazzino di Altromercato per il confezionamento degli ordini è stata messa a punto una modalità “eco-friendly” che prevede l’utilizzo dei soli cartoni fissati con delle regge in pvc riciclabile. Così si limita l’utilizzo di nastro adesivo e si elimina il nylon che solitamente ricopre tutto il volume del pallet. Per le spedizioni di prodotti alimentari invece viene utilizzato il prestirato, un materiale estensibile che permette una riduzione di consumo di questo materiale plastico nell’imballo dei bancali. 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *